#LoStatutoDelRacconto: intervista ad Antonella Cilento

«Dice Cortàzar che il racconto vince per knock-out, butta giù il lettore con un sol colpo e somiglia allo scatto fotografico pre-immaginato e zen dei grandi fotografi, da Cartier Bresson a Brassai, mentre il romanzo vince ai punti, accumula mosse giuste. Il racconto taglia una fetta di vita di alcuni personaggi, infatti in francese è detto anche tranche de vie,…» (A.C.)
Online l’intervista alla scrittrice Antonella Cilento per la nostra rubrica a cura di Gianluca ‪#‎Massimini‬, ‪#‎LoStatutoDelRacconto‬http://goo.gl/4VZNsG!

Questa voce è stata pubblicata in Collaborazioni e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *